Giardini Hanbury e Museo dei Balzi Rossi

Appena prima della frontiera francese, in località La Mortola (5 kn dal centro) si estendono i Giardini Botanici Hanbury, creati dall’inglese Thomas Hanbury nella seconda metà dell’800 e dal 1960 proprietà dello Stato: un grandioso complesso che da Palazzo Orengo digrada verso il mare con diverse collezioni di piante esotiche e mediteranee, dagli Eucaliptus ai rampicanti, dalle rose agli agrumi di antiche varietà, fino ai bambù ed alle acacie.

Già al confine, ecco il Museo Preistorico dei Balzi Rossi, dedicato all’importante sito paleolitico. La visita comprende un itinerario nelle grotte accessibili: la Barma Grande, la Grotta del Caviglione, il Riparo Mochi e la Grotta di Florestano.