A settembre: Vele d’Epoca ad Imperia

Ad Imperia, dal 5 all’8 settembre tornano le Vele d’Epoca, il più storico dei raduni italiani di vele d’epoca, nato nel 1986. Sono ufficialmente aperte le iscrizioni alla ventunesima edizione.

Dopo l’introduzione nel 1992 della cadenza biennale, da quest’anno l’evento si svolgerà ogni anno. Una nuova sfida messa in campo da una delle città più marinare d’Italia e dagli stessi organizzatori, Assonautica Imperia e Comune di Imperia, che si avvalgono della presenza a mare dello Yacht Club Imperia. Le barche partecipanti verranno ospitate gratuitamente all’ormeggio a partire dal 31 agosto e fino al termine della manifestazione.

Le imbarcazioni partecipanti alle Vele d’Epoca di Imperia, costruite in legno o metallo, verranno suddivise in varie classi, secondo il regolamento CIM (Comitato Internazionale del Mediterraneo): Big Boats, Epoca (varo avvenuto prima del 1950), Classiche (varo avvenuto tra il 1950 e il 1975) e Repliche. Ammessi anche gli yacht della categoria Spirit of Tradition (scafi di linee tradizionali) con lunghezza fuori tutto superiore a 10 metri e stazzati I.R.C., gli yacht appartenenti alle classi I.O.R. e altri che possano costituire raggruppamenti specifici aventi caratteristiche di monotipia (come ad esempio i Dragoni o le Classi Metriche della Stazza Internazionale).

Nel corso della sua storia le Vele d’Epoca di Imperia ha ospitato le più belle barche a vela d’epoca e classiche del mondo, di lunghezza compresa da 7,50 a oltre 60 metri, varate dai più importanti cantieri del mondo, dallo scozzese William Fife & Sons all’americano Herreshoff, dall’inglese Camper & Nicholsons al tedesco Abeking & Rasmussen agli italiani Baglietto, Sangermani e Carlini, su progetto dei più titolati studi di progettazione navale (Sparkman & Stephens, William Fife III, Nathanael Herreshoff, Philippe Rhodes, Johan Anker, Carlo Sciarrelli, ecc.). L’AIVE, Associazione Italiana Vele d’Epoca, sarà responsabile della stazzatura delle imbarcazioni.

Per maggiori informazioni visitare il sito: https://www.veledepoca.com/