Data di Arrivo
Data di Partenza
Camere
Adulti
Bambini

Storia, arte e cultura a Loano

Loano vanta origini molto antiche, risalenti all'epoca romana, ma fu per volontà della famiglia Doria che a Loano furono realizzati monumenti pubblici grandiosi, che costituiscono oggi un patrimonio monumentale di notevole interesse. Durante la vostra visita, non potrete assolutamente fare a meno di vedere:

- Il Palazzo Comunale Doria del XVI secolo, realizzato secondo il concetto del palazzo fortezza, che attualmente custodisce un mosaico pavimentale di origini romane del III secolo d.C.,
- Il Palazzo del Comandante del XVII secolo,
- Il Convento di Sant'Agostino, edificato per volere di Giovanni Andrea Doria tra il 1588 e il 1596,
- Il Convento di Monte Carmelo del 1608, di aspetto rinascimentale, a pianta cruciforme, che venne edificato per volere di Andrea Doria: nella cripta vennero sepolti molti membri della prestigiosa famiglia Doria. Rappresenta una delle opere più interessanti del tardo manierismo ligure,
- Castello Doria del XII secolo, che sebbene vanti origini molto antiche, ora si presenta come un'elegante villa in stile rinascimentale,
- Chiesa di San Giovanni Battista, costruita tra il 1633 e il 1638 e caratterizzata da un'inconfondibile forma decagonale, sovrastata da un'ampia cupola rivestita in rame, mentre all'interno sono conservati pregevoli dipinti,
- Oratorio dei Turchini, di stile barocco, ricco di dorature con dipinti, in una nicchia sull'altare vi è la maestosa statua della visitazione ed i grandiosi crocefissi lignei che ogni anno la confraternita delle Cappe Turchine, durante la festa del 2 luglio, portano in processione per la cerimonia dell'inchino al mare,
- Museo Naturalistico Civico, situato all'interno del Palazzo Comunale e ospite di un'importante collezione di esemplari dell'ornitologia italiana ed europea,
- Porta Passorino, costruita ai tempi di Giovanni Andrea I Doria, è una delle quattro porte che un tempo si aprivano nella cerchia muraria. Nel 1774 le fu innalzata sopra una torretta decorata con stemmi sabaudi ed un caratteristico orologio e per questo ora è chiamata "Porta dell'Orologio",
- Le Fontane d'Arte: la maestosa Loano dei Doria ha il suo punto d'unione con l'epoca contemporanea in una splendida fontana Cinquecentesca che ora trova la sua collocazione nei giardini attigui a Palazzo Doria. Ispirandosi all'antica tradizione di abbellire lo spazio cittadino con fontane, voluta dai Doria, una decina d'anni fa Loano con il progetto Fontane d'Arte ha coinvolto grandi nomi dell'arte contemporanea, tra cui Fulvio Filidei, Bruno Chersicla, Walter Valentini e Ugo Nespolo, per realizzare una sorta di galleria d'arte a cielo aperto. Una delle fontane più caratteristiche è sicuramente la "La Fontana delle Ore" di Sandro Lorenzini, che regola i suoi zampilli a seconda dell'ora della giornata.

 

 

Questo sito utilizza diversi tipi di cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.
OK