Loano: Concerto Archi Zinaida

Sabato 5 gennaio nuovo appuntamento con “I concerti dei Turchini – Le musiche dell’anima”, la
rassegna musicale organizzata dalla confraternita delle Cappe Turchine con il patrocinio dell’assessorato a
turismo, cultura e sport del Comune di Loano.

Alle 16.45 l’oratorio di Nostra Signora del Santissimo Rosario in piazza Italia ospiterà il “Concerto
dell’Epifania” che avrà come protagonisti “Gli Archi di Zinaida”. L’orchestra da camera diretta dal maestro
Maria Caterina Carlini eseguirà brani di Antonio Vivaldi, Pablo de Sarasate, Camille Saint-Saëns e Niccolò
Paganini. L’ingresso è libero.

L’ensemble veneto è nato nell’ambito masterclass violinistico Zinaida Gilels Violin School diretto dal
maestro Maria Caterina Carlini e che ha sede a Treviso,a Vittorio Veneto e a Latisana. L’orchestra da
camera de “Gli Archi di Zinaida” è composta da allievi di giovane età e di particolare valore e talento, per
la maggior parte vincitori di prestigiosi concorsi nazionali e internazionali. L’orchestra sin dal suo debutto
nel dicembre 2010 si è distinta per le particolari qualità dei suoi componenti. Brillantezza di suono, pulizia
e nitidezza d’ intonazione, ricerca espressiva sono solo alcune delle sue peculiarità.

“Gli Archi di Zinaida” svolgono una intensa attività concertistica e sono regolarmente ospiti di importanti
festival e rassegne concertistiche in Italia ed in Europa. Collaborano con prestigiosi musicisti tra cui
Alessandro Moccia, Francesco Lattuada, Mirei Yamada, Ilya Grubert, Walter Vestidello. I solisti della
Zinaida Gilels Violin School si sono esibiti per il Festival “Dall’Arte del Fare al Fare Arte“, accompagnati
dalla Palo Alto Chamber Orchestra di San Francisco, ottenendo un notevole successo di critica e di
pubblico. Nel settembre 2014 “Gli Archi di Zinaida” hanno registrato un cd per Stradivarius con musiche
di Locatelli, Leo e Vivaldi presso l’Abbazzia di Rosazzo.