Loano: 26/01, le bellezze della Namibia

Sarà interamente dedicato alle bellezze ed ai segreti della Namibia l’incontro in programma per
sabato 26 gennaio alle 16 presso la biblioteca civica “Antonio Arecco” di Palazzo Kursaal a Loano.

Durante il pomeriggio Giovanni Tassara guiderà i presenti in “un viaggio virtuale tra dune rosse, graffiti
rupestri e villaggi” del paese africano: da Windhoek alle Dune rosse di Sossusvlei, da Swakopmund a
Walvis Bay a Cape Cross nella Skeleton Coast, da Twyfelfontain con i suoi graffiti rupestri al villaggio di
Himba.

La Namibia è uno stato del sud ovest dell’Africa. La sua capitale è Windhoek (con una popolazione di 380
mila abitanti). Ha una superficie di 825.418 chilometri quadrati ed una popolazione di 2.013.000 persone
con una densità abitativa di 2,5 abitanti per chilometro quadrato, tra le più basse del pianeta: ciò è
principalmente dovuto alla conformazione del suo territorio per la maggior parte desertico. La Namibia fu
colonia tedesca dal 1884 al 1919, quando (a seguito della sconfitta tedesca nella prima guerra mondiale)
fu assegnata dall’Onu all’Impero Britannico tramite il Sud Africa.

Giovanni Tassara collabora con l’Unitre di Loano da quindici anni. E’ vice direttore dei corsi e docente.
Ogni anno con il suo corso “Luci immagini e colori” trasmette ai discenti la sua esperienza di viaggiatore.
Una delle sue mete preferite è la Namibia, ed è proprio questo viaggio che propone oggi pomeriggio. Il
corso di quest’anno è suddiviso in due parti e prevede: una prima parte dedicata all’India, al Messico,
all’Indonesia, a crociere in Islanda e in America Centrale; una seconda parte dedicata alla nostra
bellissima Italia e in particolare alla Sicilia, a Parma-Bologna, a Firenze e all’Etruria.

L’incontro è stato organizzato dall’Unitre di Loano con il patrocinio dell’assssorato a turismo, cultura e
sport del Comune.